Partire tornare ... ripartire ritornare ... in un continuo inarrestabile viaggiare

01 febbraio 2007

CIBO E SESSO

Stiamo per iniziare insieme un viaggio nel ricco mondo del binomio cibo sesso. Percorreremo le strade afrodisiache di peperoncini piccanti, fragole, cioccolato, tartufo, ostriche, miele, aceto balsamico, vino. Cibi che scatenano il desiderio per forma, per consistenza, per colore.
Fame di cibo che libera passioni, che ti fa venir voglia di fare l’amore per tutta la notte, e pure per tutto il giorno. Gusto di sapori che è vista di sguardi accecanti, olfatto di odori inebrianti, tatto di corpi caldi, udito di sospiri ansimanti. Desiderio, seduzione, eccitazione, fantasia ...
fantasia ... appunto, creatività, ed io non ho detto nulla di nuovo, non ho dato alcun apporto originale. Non va bene, per niente. Se voglio avere una qualche speranza di lasciare traccia sull'argomento, serve una frase mai scritta, che sia sintesi del legame cibo sesso.
Supermercato. Reparto gastronomia. È il tuo turno. Voce: “Serviamo il 69” ... apperò!!!

15 Commenti:

  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 10:10:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Bella questa! Originale!
    M.

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 11:01:00 AM , Anonymous bulgakov ha detto...

    "Ti piace qui?"
    "Bellissimo non c'ero mai stato"
    "qua fanno dei thè eccezionali"
    "Russian passion ..mmm questo mi ispira"
    "Visto la terrazza?"
    "Si bella anche l'idea del caffè letterario"
    ...................................
    "I signori desiderano?"
    "Si tantissimo"

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 11:32:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Si va in gastronomia e ... si viene!

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 12:23:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    L'ossimoro più bello del mondo: andarsene venendo (potendo scegliere..)
    Book.

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 1:19:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Caro Book, come dire "Che le trombe del giudizio squillino mentre trombi"! Non male come scelta.
    M.

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 3:40:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Ma se il cibo e il sesso sono esperienze sensoriali accomunate, perchè Pannella non sceglie mai la castità e continua a digiunare?
    perchè se mangi male in un ristorante non ci torni e invece se il tuo lui non è al massimo gli dai un'altra chance?
    perchè se il buon cibo costa caro, il buon sesso è solo gratis?

    Questi ed altri interrogativi arrovellano la mente!

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 4:28:00 PM , Anonymous barbi ha detto...

    .....ma che interrogativi ti poni?!
    Mi piace questo post... mi piacciono cibo e sesso.... vedo che trovi sempre nuove...posizioni... ! :-P

    Caro Book.... in una sola settimana è la seconda volta che mi capita di leggere l'ossimoro da te proposto..... strano come certi pensieri si aggirino telepaticamente nell'aria... :)))

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 4:36:00 PM , Anonymous bulgakov ha detto...

    Beh Anonymous innegabilmente delle differenze ci sono ... sono certo ad esempio che non hai mai chiamato "Chicco" un boccone di filetto.

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 7:25:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Altre perplessità giungono sul tema cibo sesso, un connubio perfetto. Ma allora, perchè se hai mangiato non hai più fame ma se lo hai fatto una volta puoi anche rifarlo subito?
    perchè mangiare sdraiati è scomodo e fare l'amore a letto è la posizione più comoda? perchè lavarsi dopo mangiato è sconsigliato mentre farsi una doccia dopo aver fatto l'amore è prassi?

     
  • Alle giovedì, febbraio 01, 2007 10:20:00 PM , Anonymous bulgakov ha detto...

    Beh perchè allora a tavola non si può giocare con quello che poi si mette in bocca, mentre col sesso è auspicabile?
    E perchè se è giusto che dopo magiato lui paghi la cena, se succede la stessa cosa dopo il sesso, il tutto risulta sconveniente?
    E soprattutto perchè è probabile che dopo una cena una parmigiana ti resti sullo stomaco, mentre dopo una notte di sesso di sicuro una molisana ti resta nel cuore?

     
  • Alle venerdì, febbraio 02, 2007 10:11:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Provata? La molisana, intendo.
    Ed è tutto qui l'altro quesito, perchè il cibo fa ingrassare ed il sesso dimagrire?

     
  • Alle venerdì, febbraio 02, 2007 2:39:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    il massimo sarebbe: cena a lume di candela con una bella molisana (intesa come pasta) accompagnata da una gustosa passerina (intesa come vino) con due belle pere... ricordarsi lo spegni candela prima di andare via... :-)

     
  • Alle venerdì, febbraio 02, 2007 4:29:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Ecco la risposta ai perchè. Il connubio cibo sesso è tutto nei doppi sensi!!! Belli però!

     
  • Alle venerdì, febbraio 02, 2007 5:02:00 PM , Anonymous la molisana ha detto...

    Cambia marca. L'azienda è in amministrazione controllata, cioè è già occupata.

     
  • Alle venerdì, febbraio 02, 2007 6:53:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Non è una bella sensazione sentirsi una pasta (da cercare gli altri protagonisti, vino e frutta!!!). Ti preoccupa la gettata nell'acqua che bolle!
    Anonimo della cenetta? La paghi ... e non solo la cena!

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page