Partire tornare ... ripartire ritornare ... in un continuo inarrestabile viaggiare

25 giugno 2006

MILANO 24 - 25 GIUGNO 2006

Andare a Milano è come tornare a casa, è la città che in assoluto sento più mia e, del resto, non potrebbe essere diversamente, avendoci trascorso dodici anni della mia vita. E che anni, quelli pieni di cose nuove, vivere da soli, laurearsi, lavorare.
Notte bianca bagnata, con eventi saltati ma due conseguenze pratiche alquanto piacevoli, assoluta assenza di zanzare e temperature più accettabili.
E poi svegliarsi domenica … col caldo che ti assale e pensare che il mare è lontano, la montagna anche, i laghi stracolmi di gente, e il traffico del ritorno sempre invivibile, ma questa volta tu hai un treno che ti riporta indietro e allora dici, “che culo lavorare giù" e lo pensi spesso e volentieri in questo periodo dell'anno. E nelle curve dell’Appennino inizi a respirare. C’è il profumo di ginestre. A casa vai sul tuo terrazzo da dove hai visto i cieli stellati più belli della tua vita e allora torni a dire, rafforzandolo, “che culo, che culo, che culo!
Un solo scatto, di un luogo che adoro in una zona che amo, in cui ho passato tempo infinito. La creatività del progetto Diesel Wall che ha fatto sì che il papa potesse affacciarsi … per una volta … anche a Milano.
Il
pensiero dell’ideatore dell’opera.

58 Commenti:

  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 10:03:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    mi scusi notte bagnata....ma in che senso.........??????

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 12:58:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    .........sicuramente nel senso giusto.......

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 12:59:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    ........ma che dice a milano quella notte ha piovuto tutto il tempo.......cattive lingue da tagliare!!!!!!!!

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 1:14:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... vorrei rispondere ma ho grosse lacune ... ricordo poco ... ho un buco di un paio d'ore ... prima che dicessi "ho fame" ... qualcuno ha detto "ti va bene El Tropico Latino?" ed io "italiano ... voglio cibo italiano" ...

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 1:36:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    l'età avanza ed il passato si dimentica.......o si vuole dimenticare......alcuni italiani amano offrire cibo avariato......fai tu!!!!!!

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 2:03:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... non è giusto ... approfittare dei miei vuoti ... l'importante ed è ciò che mi tranquillizza ... che mi sono svegliata con il Pinzero maschio nella stanza accanto alla mia ... che abbiamo vagato mezzi nudi per casa ... c'era caldo ... e nonostante ci fossimo solo noi due ed io lo avessi trovato molto più in forma e quindi trombabile ... non ci siamo sfiorati ... chiaro??? ormai è come un fratello

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 2:11:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Intermezzo per un uso assolutamente personale del blog e per ... cambiare argomento.
    Il mio adorato fratellino lascia, dopo tre anni di onorata carriera, lo studio privato napoletano per cominciare la sua avventura romana come ingegnere strutturista all’Italferr. Che il nuovo lavoro gli porti tanti viaggi, tanti amici, tanta felicità, tanti soldi, tanta carriera. Vai Fra alla grande!!!
    E ancora, in bocca al lupo a Maya, la mia fenomenale amica architetto dagli occhi a mandorla che ha deciso, lascia Milano per un anno e trasloca a Lecce, in quel Salento che ha sempre adorato … così il blog avrà anche il suo bel presidio pugliese.
    E poi auguri a Ida, che invece ci controlla dalla SDA Bocconi, perché mi ha confessato che il 23 dicembre p.v. si sposa!!!
    Stesse felicitazioni andrebbero fatte alla Pinzero ma chi la conosce sa che con lei non si conclude mai un emerito ca..o quando si parla di orari, spostamenti, date. Pareva si fosse liberata, date alcune incursioni anche provocatorie qui dentro, ma è stata riacciuffata ed è torna di nuovo ad indossare i panni della femmina illibata!

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 4:01:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    mi associo... in bocca al lupo al fratellino per la nuova esperienza...

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 8:00:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    L'Italia si è fermata, tutta o quasi a veder la partita e i quarti ci sono ...

    capite che dovevo ripetermi ...

     
  • Alle lunedì, giugno 26, 2006 9:15:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    speriamo potrai scrivere la nuova frase sabato:l'italia si è fermata ecc.e le semifinali ci sono.

     
  • Alle martedì, giugno 27, 2006 12:11:00 PM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    L'Italia ha vinto e tutti si sono fermati...ma checchè tu ne dica e ne pensi cara(facendo finta di ignorare l'argomento) anche i "NO" hanno trionfato e addirittura anche a Milano, città bella ma nota per il berlusconismo ormai in avanzato stato di decomposizione!
    Abbiamo salvato la Costituzione dalla riforma dentistica della Lega....e per questo dovremmo festeggiare!
    Galy

     
  • Alle martedì, giugno 27, 2006 12:37:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    ...tenetevi pure un'italia fatta da 32.000 sottogoverni inventati dalla prima repubblica e che sono serviti e servono per tutti i politici trombati sia di destra che di sinistra.....tenetevi le 47.000 auto blu che circolano sul nostro territorio indisturbate portando in giro , a fare la spesa, le belle signore dell'italia che conta......fate pure, noi andiamo via.....

     
  • Alle martedì, giugno 27, 2006 1:26:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    ..o cavolo ... si è innescata una bella diatriba politica e nessuno mi ha avvisato????

    Innanzitutto ben rivista a Mare, apriamo una parentesi ... tutti mi chiedono a cosa dobbiamo la scelta dell'immagine "moglie di Tarzan che gattona nella foresta" ed ho promesso che mi sarei informata!!! ... ma tornando all'argomento non mi sento rammaricata se non dando a questo risultato la seguente lettura: il sud non smetterà mai di essere assistenzialista. Ma le letture sono tante. Non ho mai pensato che fosse una riforma tutta giusta e quindi, bene che sia stato NO e poi, sai benissimo che la maggiorparte della gente che ha votato o che ha preferito il mare non sapeva neanche di cosa si trattava o di come sia fatta la Costituzione.
    ... io dall'Italia non me ne vado, anche se inorridisco quando vedo certi spettacoli dei politici di turno di qualunque parte siano ...
    p.s. Vi racconto la partita di ieri ... circondata da un popolo della margherita (purtroppo), visto che il risultato non si sbloccava a cinque minuti dalla fine mi sono rivolta ad un compagno di partito ... l'unico e gli ho chiesto un accendino, lui mi ha guardato e mi ha detto "perchè?" ... "serve una fiamma" ... l'ho tenuto acceso e il colpo di culo è arrivato ... fate voi ...

     
  • Alle martedì, giugno 27, 2006 1:45:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Salve, sono uno scaricatore di porto!

    Un'amichetta mi ha informato di questo blog e ho dato un'occhiata e questa mi è sembrata la dichiarazione giusta da fare!
    Blog colorato. Brava.

     
  • Alle martedì, giugno 27, 2006 3:27:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    sempre il sud.....questo sud!!! il sud è come i bambini, sensibili,genialoidi, ma ineducati se i genitori non sanno educarli...voi del nord educateci e tra qualche decennio vi faremo un culo cosi!!!!!.....

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 9:42:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    Qui nessuno ha avuto il coraggio di confermare che Albi ha davvero un gran sedere!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:07:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Bel coraggio in anonimato, idiota!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:13:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... voi del nord a chi?????? per trovare un milanese a Milano devi cercare ... cercare... cercare ... cercare ... e potresti anche non trovarlo e allora devi ricercare ... ricercare ... ricercare ... ricercare ...

    Art.6 della Costituzione
    La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

    e noi tuteleremo la Pinzero, "l'hanno uscita da Ragusa" ... è a Milano ma con MAMMA AL SEGUITO! LIberiamola!!!!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:22:00 AM , Anonymous la pinzero ha detto...

    carissima amichetta,
    mi stai veramente facendo incaz...ops, volevo dire incavolare.
    muovi il tuo bel culetto, di cui, tra l'altro, tanto si discute e vieni ad aiutarmi a Milano.
    mi mancano tutti i negozi del fronte orientale....e poi sai bene che il ruolo del finanziatore (mamma) è fondamentale..

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:23:00 AM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Beh, innanzi tutto non è carino firmarsi "anonimo" secondo me...ma tant'è e se va bene alla vostra ospite andrà bene anche a me.
    In ogni caso la riduzione dei parlamentari e delle relative auto blu era una delle pochissime cose che condividevo...purtroppo ci è stato chiesto di votare per il "pacchetto", per la modifica di tutti e 50 gli articoli.
    Se avessimo potuto scegliere probabilmente le cose sarebbero andare diversamente.
    "Il federalismo fiscale"...ma scherziamo? abbiamo già dato con le esattorie che in Sicilia erano appaltate ai cugini Salvo...
    "Aumentare i poteri al premier"..beh se penso a Craxi, pace all'anima sua, e a Berlusconi con qualche potere in più mi vengono i brividi...il ritorno alla dittatura.
    Ti riporto un pezzettino di un articolo di Travaglio "Quando il pm Francesco Greco ha proposto di “mettere le mani in tasca ai delinquenti”, seminando il panico in Parlamento, il Paese normale ha respirato meglio per qualche minuto. E ha pensato, vergognandosene un po’: ecco, questa sì sarebbe una Grande Riforma".

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:31:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... zona est è tua ... io mi propongo per la sud ... ed a proposito di zone ... eliminare le prove ... la tua stanza è piena di indizi!!! Chiedi a Luca di far qualcosa per arginare mamma Pinzero!

    Mare, io ero d'accordo anche sulla riduzione del numero dei parlamentari e sull'abbassamento dell'età dell'elettorato passivo ... vista la media di quello attuale!!!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:34:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    ok non parlo più del tuo sedere, ma mi piaci quando fai l'aggressiva.

    Max

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:35:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Stronzo ... dimenticami! Chiaroooo???

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:41:00 AM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Soddisfo la curiosità adesso.
    La "moglie di Tarzan che gattona nella foresta" in realtà è Senta Berger, un'attrice abbastanza datata, nel film "quando le donne avevano la coda", un film di Pasquale Festa Campanile del 1971.
    Lina Wertmuller figura come sceneggiatrice e il soggetto è di Umberto Eco.
    Ebbe un seguito: Quando le donne persero la coda.
    L'attore era Giuliano Gemma e la colonna sonora del grande Morricone...mica patatine!
    Racconta la storia di una tribù maschile di cavernicoli che cattura una donna che gli fa scoprire il desiderio...
    La motivazione: mi piaceva l'idea che una donna avesse dato, già allora, una lezione, seppure di passione, agli uomini...in questo mondo dove ancora si parla di "quote rosa".
    Spero di essere stata esaustiva.

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:48:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Molto ed anche interessante. Io mi sono rotta della mia scia aliscafo ... mi rompo presto dell'apparenza mai della sostanza e finchè non troverò altra immagine credo che opterò per il nulla ...

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:51:00 AM , Anonymous la pinzero ha detto...

    ..gale, ma dove sei?

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 11:55:00 AM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Pinzi a casa con i muratori....niente di erotico purtroppo.
    Sarò nella nostra amata location intorno alle 15.00.
    Chiamami se vuoi....

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:09:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Niente di erotico è presto per dirlo ... come sono i muratori???

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:13:00 PM , Anonymous la pinzero ha detto...

    alle 15 sarò in prova in montenapo...vuoi venire?

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:18:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    carino l'utilizzo del blog per risparmiare sulla bolletta telefonica... (tanto avete tim e vodafone...) :-)
    visto che non siamo a milano e siamo curiosi, prova di cosa?

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:18:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Siamo già alle prove! Mi par di capire che il matrimonio deve essere originale ma ho sentito che le ipotesi sono uomini in frack tight e donne in lungo e ... se facessimo il contrario???? Si parlerebbe sicuramente di noi!!!!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:19:00 PM , Anonymous la pinzero ha detto...

    comunque, al di là di inutili sofismi, sul SI, NO...visto che i giochi sono fatti ed io nella mia testa continuo a ripetermi...devi dire si, devi dire si, devi dire si...lancio la richiesta di scovare idee originali per una festa...indimenticabile!
    Mi aiutate?

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:20:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Pinzero chi cazzo è che sa che io ho tim e tu vodafone ... difficile capirlo ... con tutti casini che abbiamo combinato!!!! Ricorda ... distruggi prove ... ELIMINARE GLI INDIZI

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:24:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    L'idea di luca del kilt scozzese per gli uomini, non escludiamola ... naturalmente senza mutande ... e prenotando una giornata ventosa

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:31:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    quando parlavo di tim e vodafone, intendevo soltanto escludere wind...

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 12:34:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Ok! Messaggio recepito! Non dovevi aiutarmi sotto l'aspetto tecnico ad apportare modifiche al blog? Io la terza laurea in informatica non posso davvero prendermela, non capisco nulla, andrei a tentativi ma ci vuole troppo tempo.

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 1:05:00 PM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Sai che verrei...ma solo se invece delle 3 del pomeriggio l'appuntamento fosse alle 3 del mattino.
    Sei matta? con questo caldo? guarda che collassi...
    Stai cercando di suicidarti? E stai cercando di farlo in massa...coinvolgi anche la mamma.
    Anche se...pensavo... sposa collassata sposa fortunata..

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 1:39:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    hai ragione... sono stato molto incasinato... ed adesso a roma inizia il lungo ponte... mare... mare... mare... mare... se ne parla lunedi per il tuo blog

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 2:19:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    ADDIO AL NUBILATO
    Ultimamente, anche le giovani spose festeggiano l'addio al nubilato con una serata speciale. Saranno le tue amiche ad organizzarla. Invitate: colleghe, ex compagne di scuola, amiche, cugine, tutte pronte a farti rimpiangere le occasioni, che perderai in futuro. Il buon gusto suggerisce di evitare feste troppo goliardiche. Il divertimento servirà soprattutto a farti dimenticare ogni problema: preparativi, organizzazione, confetti, bomboniere, ultimi accessori da ritirare.....

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 2:28:00 PM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    ma chi è l'anonimo? Lina Sotis?
    Miiii, il galateo dell'addio al nubilato con tanto di istruzioni per l'uso....Albe hai un blog avantissimooo

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 4:09:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Ignoro chi sia! Certo che ad una festa così ci va lui/lei. Io me ne guardo bene! Già ci toccherà un matrimonio gattopardesco (con questo termine nel passato ho perso una scommessa...cavolo!). Festa piena di donne? Ma stai scherzando? Piena di maschi ... della specie big bambù (iscrizioni aperte per chi si ritiene all'altezza e per altezza si intende il superamento dei famosi tot centimetri)...e per favore non barate perchè saremo, quelle cinque sei femmine presenti, munite di apposito righello! Chiaro a tutti???

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 6:15:00 PM , Anonymous play life ha detto...

    piacere gabriele metro.......

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 6:33:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    ma cu fussi lina sotis?

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 6:51:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Una con cui puoi organizzare una festa!
    Minchia, conoscente della Pinzero fu l'anonimo! L'addetto alle catene!
    Qui vogliamo gente rock! Con idee brillanti e voglia di movimento!

    Gabriele, sei scritturato per la festa!

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 6:53:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    lina sotis tienila per te cara galearda barda. io sono anarchico, ho solamente cucito su misura un testo che si confà con l'eleganza e la sobrietà della pinzero.....donna che ritengo una grande dama dell'aristocrazia siciliana.

     
  • Alle mercoledì, giugno 28, 2006 6:55:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    alla festa della pinzero vado nudo............

     
  • Alle giovedì, giugno 29, 2006 12:09:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Auguri a Paolo per il suo onomastico e grazie per aver definito via sms il blog ... frizzante ... ed in bocca al lupo anche a lui per il cambio di lavoro, direi sostanziale ... dalla banca ad Inticom (sconti aziendali?) ... bacio anzi baci tanti

     
  • Alle giovedì, giugno 29, 2006 12:31:00 PM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Scusa anonimo ma che c'entra la Sotis con l'anarchia?
    Lina Sotis scrive sul Corriere della Sera ma, fortunatamente per noi, non di politica .....
    Quanto all'eleganza e alla sobrietà della Pinzero sono totalmente d'accordo. Se fossi in lei, sarei molto orgogliosa che qualcuno, che non si firma, scrivesse un testo "su misura" per me.
    Pinzero...sono soddisfazioni!

     
  • Alle giovedì, giugno 29, 2006 4:25:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Altra pillola della Costituzione

    Art.21.
    Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola,lo scritto e ogni
    altro mezzo di diffusione.

    Se vi firmate, nessuno vi farà del male!!!!!
    Certo che io, con questo nome, dovrei solo tacere. In realtà riflettevo. Ieri qui dentro è successo di tutto, ad un certo punto ho avuto l'impressione di un cerriglio generale, partivano commenti da tutt'Italia ma ... è questo il bello del blog ... torni a sentire persone che non sentivi da tanto ... ridi alle battute ... ti incavoli ... replichi ... insomma movimento alquanto piacevole. Se scegliete un nickmame va bene, se non vi va, va bene lo stesso. Libertà sempre ... tranne quando si accusa qualcuno.

     
  • Alle giovedì, giugno 29, 2006 4:30:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    C'è un altro amichetto da salutare, Lorenzo, mio compagno di stage alla Commissione europea in quel di Bruxelles. Ora è per lavoro a Overland Park in Kansas, e così arriviamo anche negli U.S.A. .... le vie del signore sono infinite ... le nostre molto numerose ... tra un po' il network dell'ALUB (Associazione laureati università bocconi, per chi ignora l'acronimo) impallidirà di fronte alla ramificazione che stiamo costruendo!!!!
    Chiaramente ti veniamo a trovare!

     
  • Alle venerdì, giugno 30, 2006 5:01:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    cara galearda, sono l'anonimo dei complimenti alla Pinzero e dell'anarchia di Lina Sotis.
    In questo primo commento parlerò di te, in quello successivo dell'anarchia della Sotis.
    Sai che non ti conosco? Però già ti amo. Sai perche? Perche mi piace come scrivi e soprattutto perchè mi hai notato.
    Quando ci vediamo??

     
  • Alle sabato, luglio 01, 2006 2:10:00 AM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Caro anonimo,
    sono lusingata e anche un pò commossa del tuo post!
    Nemmeno io ti conosco, però conosco un sacco di gente anonima...dici che fa lo stesso?
    Al momento non ti amo...ma potrei innamorarmi di te, soprattutto se riuscirai a convincermi che un'esperta di bon ton e costume può avere anche delle sfaccettature anarchiche.
    Ho chiuso da un pezzo con i blind dates ma per te potrei fare una magnifica eccezione....devi un pò insistere però.
    Have a nice night

     
  • Alle sabato, luglio 01, 2006 9:49:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Non dico nulla tranne che, ... e qualcuno capirà..., pare sia una costante dei blog arrivare a dichiarazioni d'amore!!!! Ma io sono tranquilla perchè, ... ora ..., grazie al cielo ... non sono stata coinvolta.
    Cara Gale, il fratello di Lina Sotis te lo smazzi tu, io, al massimo mi occupo del maniaco che imperversa dall'altra parte!!!!

     
  • Alle domenica, luglio 02, 2006 12:51:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    un aiuto da tutti gli amici di blog, da anonymous e dalla direzione di journaldebord.
    Accade questo.Ieri intorno alle 19h30, in giro con la mia macchinina nelle montagne della val seriana,inserisco un cd per ascoltare una canzone d'amore.Alle prime note comincio a pensare intensamente ad una persona e subito gli dedico la canzone.La chiamo per fargliela sentire. Ma, come al solito, non risponde.Gli mando un mess.e mi risponde dopo due ore, dicendomi che non mi amerà mai.
    Vi sembra giusto tutto ciò?????
    Gli avevo detto la mattina che l'avrei amata con tutta la saliva che avevo in bocca, ma questo non è servito..........non mi ama per un problema d'igiene? ma io sono super pulito........

     
  • Alle domenica, luglio 02, 2006 7:31:00 PM , Blogger Galearda Balda ha detto...

    Caro anonimo,
    il tuo problema è abbastanza comune.
    Infatti lo stesso tuo problema ce l'ha Riccardo Schicchi. Ma stai tranquillo, un giorno anche tu troverai la tua Eva Henger che ti amerà solo per il tuo essere...
    Devi solo fare un rito propiziatorio, tutti i giorni e sempre alla stessa ora devi saltare di testa dal letto su pavimento...con un certa forza.
    Si tratta di un rito propiziatorio che, ripetuto tre-quattrocento volte, fa si che a chi lo pratica non venga più in mente l'idea di fare certe domande rituali del ca..o.

     
  • Alle domenica, luglio 02, 2006 10:59:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... non devi sentirti solo ... pensa ... hai tanti amici ... praticamente l'altra metà del mondo! Sono tutti coloro che come te riescono a mettere in piedi approcci patetici.
    Pensa, sei anche fresco fresco di notizia, leggevo on line sul Corriere della Sera che è arrivato un sito dedicato alle imprese degli «zampironi», i ragazzi che fanno fuggire le donne con abbordaggi al limite del grottesco!
    "Non è una questione di avvenenza fisica o mancanza della medesima ... e aggiungo io di germi presenti nella tua saliva!
    Ogni giorno i ragazzi fanno letteralmente fuggire a gambe levate le fanciulle precedentemente adocchiate a causa di approcci surreali. Basta una frase da far cadere le braccia e si diventa uno «zampirone»: proprio l’insettifugo per antonomasia espressione di quella categoria delle «frane della conquista», e al sito www.zampironi.org, una sorta di blog che si propone di raccogliere le testimonianze più comiche di ragazze vittime di giovani privi di tatto.
    Lui si avvicina a lei, mai vista prima, e le chiede: «Scusa, secondo te la lingua è un nervo o un muscolo». Lei, stupita e incuriosita allo stesso tempo, risponde: «Ehm, un muscolo?» «Allora facciamo a braccio di ferro?» La ragazza in questione ha appena subito il tragicomico approccio di uno «zampirone»!".

    p.s. Il consiglio di Gale è da prendere in considerazione seriamente e dedicatici con tutta la costanza di cui sei capace.

     
  • Alle martedì, luglio 04, 2006 11:33:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    signorina/signora galearda lei è senza cuore.La storia dell'uomo ci ha insegnato che quando lo stesso ha una sofferenza immediatamente viene aggredito dai suoi simili. Un pò come nel mondo animale.Mi piacerebbe utilizzare la bacchetta magica della fatina per trasformarla in topo.........

     
  • Alle martedì, luglio 04, 2006 11:35:00 AM , Anonymous Anonimo ha detto...

    signorina/signora anonymus l'acidità del suo commento fa intravedere mancanza assoluta si saliva nella sua bocca. Ne vuole un po della mia????

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page