Partire tornare ... ripartire ritornare ... in un continuo inarrestabile viaggiare

17 giugno 2006

COMPLEANNO IBLEO 6 GIUGNO











Se decidete di nascere, cercate di farlo in prossimità di un ponte, inteso come vacanza (la precisazione è d’obbligo visto l’argomento del post precedente!). Vi capiterà spesso di spegnere le candeline in posti diversi, mentre girovagate per il mondo. Se poi siete così bravi da venire alla luce un giorno che corrisponde alla numerazione del mese, vi potrà anche capitare di festeggiare un compleanno in data palindroma!
Quest’anno sono stata con mamma e papà Pinzero, in un certo senso mi toccava, perché da loro mi sono sentita a casa fin dalla prima volta, ed è arrivata la telefonata di mamma e papà, quelli veri, quelli che si sono divertiti quando mi hanno concepito, puntuale come sempre, alla stessa ora in cui qualcuno ha detto “è femmina”. Una telefonata che ogni volta mi fa pensare di doverli ringraziare per avermi dato la vita, nonostante abbia con loro un rapporto molto conflittuale, nonostante mi sia sempre ribellata, nonostante non condivida tanti dei loro pensieri, ma pronta sempre a scagliarmi come una iena in loro difesa se qualcuno li attacca.

12 Commenti:

  • Alle sabato, giugno 17, 2006 3:00:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Ra hai visto che soffio da principessine? Sembriamo quasi due brave ragazze, assolutamente non pericolose, molto bon ton....ma io non sono così...devo fare qualcosa...devo dire qualcosa...anzi devo scrivere qualcosa...
    stronza perchè cavolo soffiavi sulla mia e dico MIA tortaaaaa???? se non si avvera il desiderio saprò con chi prendermela...gli uomini ce li possiamo anche passare ma le torte no ....MAI!!!!

    p.s. Posso scriverle di tutto, insultarla, tanto è chiusa in quel di Ragusa, priva di collegamento ad internet, ormai risicilianizzata. Ti parla in modo strano...dice lo scendo...lo esco...lo salgo...tutte cose...futtatinni...
    Passino le ultime due che appartengono ad un gergo molto simpatico, ma i verbi intransitivi ... ti prego, non li violentare legandoli al complemento oggetto....per le mie orecchie sono come il gessetto sulla lavagna...ti serve un overdose di Milano al più presto...

     
  • Alle sabato, giugno 17, 2006 7:52:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    i verbi transitivi legati al complemento oggetto sono il sale della vita siciliana, i suoi profumi, li usava anche pirandello.
    tieni per te la tua milano da bere che noi ci teniamo la nostra sicilia con i verbi transitivi, con tutti i suoi anacoluti e con gli ottimi alimenti che madre natura ci permette di raccogliere (vino soprattutto)

     
  • Alle lunedì, giugno 19, 2006 9:20:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    Permalosi questi siciliani....oltre ad essere possessivi e gelosi!!!!!!!!!!!!!!

    Chi è che si erge a difensore della Pinzero, che non è Pirandello, a cui è tutto consentito come detentore di licenze poetiche???

     
  • Alle lunedì, giugno 19, 2006 9:40:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    AAA cercasi ingegnere elettronico che lavora alla Wind, conosciuto perchè amico di mio fratello, che so che bazzica da queste parti a differenza di mio fratello che non ha tempo!!!! per prestazioni tecniche, finalizzate alla modifica di alcune impostazioni grafiche del mio blog, non sapendo io come manovrare.

     
  • Alle lunedì, giugno 19, 2006 2:11:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    le candeline aumentano sempre più, ma tu rimani sempre la stella che illumina saltuariamente il mio oscuro firmamento

     
  • Alle lunedì, giugno 19, 2006 6:22:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    ? chi c'è qui dietro mi piacerebbe saperlo....

     
  • Alle martedì, giugno 20, 2006 5:41:00 PM , Anonymous Anonimo ha detto...

    quando ho letto prestazioni ho temuto per il meglio.. invece si tratta di prestazioni tecniche... :-) vediamo che si può fare...

     
  • Alle martedì, giugno 20, 2006 6:56:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Ingegnere, confido nelle sue capacità ... tecniche.

     
  • Alle mercoledì, giugno 21, 2006 1:06:00 PM , Anonymous la pinzero ha detto...

    ...stronza a chi?? vedi che "ti scendo" i pantaloni e ti faccio dare una sunacata di lignate dal mio amico caloggero...capito mi hai? traduzioni su richiesta

     
  • Alle mercoledì, giugno 21, 2006 7:06:00 PM , Blogger Anonymous ha detto...

    Che una donna mi dica "ti scendo i pantaloni" confesso che mi dà parecchio fastidio!!!! Fortuna che dovrebbe poi intervenire un tal Calogero a far cosa non l'ho ben capito! Traduzione richiesta per una "sunacata".

     
  • Alle giovedì, giugno 22, 2006 10:11:00 AM , Anonymous il promesso ha detto...

    possbile traduzione: sugghiata

     
  • Alle giovedì, giugno 22, 2006 10:57:00 AM , Blogger Anonymous ha detto...

    ... questa trrrrraduzione che continua a necessitare di trrrraduzione mi sa di schifezza e poi ... ma chi è sto Caloggero ...

    p.s. soffiata e consiglio per contribuire alla liberazione della promessa, regalale un nuovo portatile per il compleanno che si avvicina ... dovrò preoccuparmi di risoffiargli sulle cdandeline!

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page